Si ricomincia

Sono passati due mesi e mezzo dal lancio de “Il Sangue degli Antichi”, tempo durante il quale ho cercato di staccare un po’ la spina e lasciare che la mia creatura camminasse con le sue gambe. Mi sono dedicato a tutte quelle attività che il lavoro di scrittore mi aveva fatto trascurare, ma mi è difficile indugiare oltre in questo oblio.

Il mio secondo romanzo continua a mietere giudizi positivi, anche dai lettori più esigenti, segno che rispetto al primo sono riuscito a migliorare ulteriormente il mio stile di scrittura. Le vendite vanno a rilento, com’era stato all’inizio per i downloads de “Le Porte Senza Meta”, ma sono costanti, e per un autore che si autopubblica è comunque un buon risultato. Le piattaforme su cui il romanzo è in vendita forniscono dati di vendita in tempi piuttosto irregolari quindi per il momento mi è difficile diffonderli, ma appena avrò un quadro più preciso non mancherò di farlo.

Purtroppo c’è anche una nota triste e riguarda lettere di protesta di alcuni lettori sul fatto che non ho distribuito gratuitamente anche il mio secondo lavoro. Ritenevo che regalare un romanzo intero e proporre un prezzo contenuto per il secondo fosse una condotta più che adeguata per il caso. Evidentemente non tutti la pensano così. Purtroppo, è questo atteggiamento, l’aspettativa che tutto in rete debba essere gratis (c’è sempre qualcuno che paga, direttamente o indirettamente), che limita la crescita dell’editoria indipendente e tiene viva quella tradizionale, che si fonda solo sulla speculazione, raramente sul talento degli autori e sulle amicizie personali.

Sto per iniziare a scrivere l’ultima parte de “La Guerra del Terzo Impero”, che si intitolerà “I pilastri di Atlasia”. Dovrei riuscire a pubblicarlo per l’inizio della prossima estate, ma visti i problemi che ho incontrato con l’uscita del secondo romanzo non mi sbilancio sui tempi. Posso solo assicurarvi che il finale sarà piuttosto sconvolgente, ma per le anticipazioni vi rimando a fra qualche settimana.

Uno dei problemi più difficili da risolvere con la pubblicazione de “Il Sangue degli Antichi” è stata la diffusione del formato epub. Attualmente i siti di autopubblicazione non ne accettano tutte le versioni e, oltretutto, è difficile crearne uno qualitativamente ben fatto. Se qualche amico vi dice che creare gli epub è facilissimo, e soprattutto che basta un convertitore come ad esempio Calibre, mandatelo a quel paese. Un epub veramente leggibile deve essere progettato fin dalla stesura del testo e servono software adatti. Questo per dire che i guadagni che otterrò con la vendita dei miei libri li destinerò proprio all’acquisto di un’applicazione adatta a creare files in formato epub, in modo da poter offrire un prodotto ancora migliore ai miei lettori.

Che altro dire? Continuate a seguirmi e, se vi sono piaciuti, continuate a consigliare i miei romanzi ai vostri amici.

A presto!

Annunci
Categorie: Anticipazioni, News | Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 8 commenti

Navigazione articolo

8 pensieri su “Si ricomincia

  1. Stefano

    Buongiorno
    Ho scaricato il primo libro ma già 5 minuti dopo averlo terminato avevo acquistato il secondo episodio.

    Mi sono piaciuti entrambi anche se il genere science fiction + fantasy non è il mio preferito.
    Unico rammarico il dover aspettare molto più di 5 minuti per poter leggere l’epilogo.

    Comunque i miei complimenti.

    • Grazie per i complimenti ma non cedere che io sia messo meglio. Ho mia moglie che mi tiene con la frusta sul PC a scrivere perché anche lei vuole il finale della storia. Se sopravvivo potrai leggerlo anche tu! 🙂

  2. Enrica

    Ho letto entrambi i libri e li ho trovati piu’ che fantastici ….aspetto il terzo….buon lavoro…

  3. Ciao, ho scaricato il primo volume ma devo ancora leggerlo ma mi è piaciuta molto l’intervista dal Narratore. Lo leggerò al più presto (più o meno;)) e poi vediamo se ti meriti l’acquisto del seguito!
    Sto scherzando, naturlamente! Complimenti per il tuo lavoro!

  4. Bella notizia ma dobbiamo aspettare ancora sei mesi??, Chi si lamenta che deve pagare, seppur una modica cifra, per i tuoi scritti bhe..! lasciali perdere. Ciao a presto!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: